Centro di Riabilitazione fisico motoria,
Medicina dello Sport, Medical Fitness

7 regole di utilizzo della borraccia, alleata delle nostre giornate

La borraccia ci accompagna nelle nostre giornate fuori casa ed è preziosa durante l'attività sportiva quando aumenta il bisogno di idratarsi. E' alleata dell'ambiente perché consente di risparmiare plastica ma è soggetta a batteri, funghi e muffe. Ecco tutte le regole per un utilizzo sicuro.

Le borracce sono alleate dell'ambiente perché evitano il proliferare della plastica, a maggior ragione in Italia dove ogni anno vengono immesse circa 11 miliardi di bottiglie per acqua e bevande confezionate e dove il 60%, cioè circa 7 miliardi, non vengono riciclate come dovrebbero con il rischio di dispersione nell'ambiente. Tuttavia le borracce possono trasformarsi in nemiche della salute se non correttamente "mantenute". La manutenzione della borraccia deve essere un impegno come lo è per tutti gli oggetti di uso quotidiano, laviamo piatti, bicchieri e posate ad ogni utilizzo. Ecco, dovremmo applicare con regolarità ed accuratezza regole di igiene simili anche per le borracce visto che anche loro possono essere colonizzate da microrganismi patogeni. I colonizzatori indesiderati delle borracce hanno un'origine ambientale, cioè derivano dalla contaminazione dell'acqua stessa, oppure dipendono da condizioni di cattiva igiene per cui sono gli stessi utilizzatori che veicolano i microrganismi nel contenitore. Ad esempio toccando il tappo con le mani sporche, bevendo o condividendo la borraccia con altri. Parliamo di batteri responsabili di disturbi gastrointestinali e di infezioni respiratorie: per esempio streptococchi, stafilococchi, Escherichia coli anche pseudomonas. Oltre ai batteri possono annidarsi muffe, miceti e alghe. Infatti l'acqua, soprattutto a temperatura ambiente, favorisce la sopravvivenza di microrganismi ambientali, anche patogeni e può supportarne la crescita.

 7 semplici regole di utilizzo:

  • sciacquare sempre la borraccia prima di riempirla ed evitare l'uso promiscuo. La borraccia è un oggetto personale.
  • Lavare regolarmente usando un po' d'aceto o bicarbonato, o anche detersivo ma in quantità minime e avendo cura di risciacquare molto bene per evitare il residuo di sapone
  • Dopo ogni lavaggio fare asciugare per bene il contenitore, lasciandolo aperto, soprattutto se pensiamo di non utilizzarlo per un po'.
  • Una volta a settimana, la borraccia va pulita con maggiore accuratezza utilizzando uno scovolino e curando l'igiene delle guarnizioni del tappo. Se è previsto nelle istruzioni lavare in lavastoviglie.
  • Evitare sempre che l'acqua ristagni per più di 24 ore, soprattutto se la temperatura è alta: la borraccia va svuotata sempre.
  • Inoltre ricordate di leggere e seguire le norme di utilizzo fissate dal produttore della borraccia.
  •  quando la borraccia è deteriorata va sostituita.

VUOI INFORMAZIONI
clicca qui

Contattaci
Tel. 055 6510678

News

Short trail al tramonto per la solidarie…

18-06-2024

Anche quest'anno si ripete l'atteso Short trail al tramonto a Bagno a Ripoli, una splendida occasione...

Esami Universitari di Teoria e metodolog…

04-06-2024

Anche quest'anno si sono svolti presso il Centro gli esami universitari relativi a “teoria e metodologia dell'allenamento” del corso di...

Continuando a consultare questo sito, acconsenti all'utilizzo dei nostri cookie. info